Wayne Rooney si sente finalmente libero di godersi la maglia dell’Inghilterra

Per Rooney, questo potrebbe essere un ritorno al passato. Un’occasione per il mondo di ricordare il fuoriclasse che ha fatto irruzione in Turchia allo Stadium of Light in un primo inizio competitivo, o si è scatenato tra tutti i partecipanti in modo così sorprendente sulla strada per i quarti di finale a Euro 2004 in Portogallo. A 33 anni, al corpo mancherà inevitabilmente l’energia della giovinezza. Il tempo può aver offuscato un po’ del gusto, ma la mente sarà libera. Liberato.

Potrebbe essere il modo perfetto per uscire perché, come ha prontamente ammesso, c’erano momenti in cui le cose erano tutt’altro che divertenti. “Forse ci sono stati momenti in cui non mi sono divertito quanto avrei dovuto”, ha detto. Gareth Southgate sorpreso dalle critiche sul richiamo dell’Inghilterra di Wayne Rooney Leggi di più

“Questo è dovuto alla pressione che ho messo su me stesso che, ovviamente, quando sei in quella modalità, non vuoi ammettere che è lì.Ora ho fatto un passo indietro e posso analizzarlo e vedere che era lì. Ti fa sforzarti troppo, ti rende ansioso, quindi non ti diverti quanto dovresti. Influisce sulle tue prestazioni, perché giochi il tuo miglior calcio e dai le tue migliori prestazioni quando ti diverti a giocare. E mi godrò giovedì”.

Rooney è tornato dagli Stati Uniti per scoprire alcuni osservatori, tra cui molti ex nazionali da Peter Shilton a Stuart Pearce, che si chiedevano perché un’amichevole preparatoria tre giorni prima di una Nations League partita contro la Croazia si trasformerà nella Wayne Rooney Foundation International.

Il richiamo ha svalutato l’occasione, hanno detto, per tutto ciò che le raccolte di beneficenza fuori dallo stadio sono da accogliere.L’ex capitano, fresco di due sessioni di allenamento con una squadra giovane e vivace, è stato diplomatico quando ha contemplato un’occasione in preparazione da 12 mesi. Facebook Twitter Pinterest Wayne Rooney impartisce alcuni consigli a Callum Wilson, il nuovo membro della forza d’attacco inglese. Fotografia: Eddie Keogh per The FA/Rex/Shutterstock

Tutti, ha detto, hanno diritto alla loro opinione. “Ma che le persone siano d’accordo o meno, è qualcosa che sta accadendo”, ha aggiunto. “Molti dei giocatori più anziani, giocatori che hanno vinto la Coppa del Mondo, non sono stati trattati come avrebbero dovuto. Come paese, non abbiamo mai fatto nulla di simile prima. È la prima volta.Spero che tra 10 o 15 anni saremo seduti qui per qualcuno come Harry Kane, che potrebbe andare avanti e ottenere il record di gol, e sarà qualcosa che accadrà di nuovo. La FA sta cercando di andare in una direzione diversa e celebrare i giocatori che hanno avuto un impatto per il loro paese.”

C’è stata una smentita passeggera che aveva infranto quel matrimonio all’hotel della squadra nel novembre 2016, il giorno dopo aver vinto la sua 119esima presenza in una vittoria sulla Scozia, e un promemoria che Gareth Southgate “mi ha scelto di nuovo, in realtà” dopo l’incidente.

“Inoltre, se fossi in una posizione in cui questo avrebbe tolto il record di [125 presenze] a Peter Shilton, non avrei mai giocato. Non l’avrei mai fatto.Ma il gioco non influirà sul record di un giocatore di movimento o su quello di Peter Shilton in questo aspetto, quindi abbiamo ritenuto che fosse una buona opportunità per ringraziare i fan, ma anche per raccogliere fondi per i bambini svantaggiati che ne hanno disperatamente bisogno. È stata la decisione giusta da prendere.” Jadon Sancho del Borussia Dortmund ha fatto il suo debutto in piena Inghilterra contro gli USA Leggi di più

Questo sarà tutto per quanto riguarda la sua carriera in terra inglese, che si tratti del capocannoniere del paese entra e segna una tripletta di 10 minuti o tocca appena la palla. Non ci saranno mosse in prestito dal DC United, a cui è contratto per altri tre anni, per tornare in Premier League e nessun caso tardivo sarà trattenuto per la partita di domenica contro la Croazia.

Southgate prenderà la possibilità di attingere alla conoscenza di Rooney sull’addio.Ad un certo punto prima della partita degli Stati Uniti, Rooney parlerà con la squadra, o almeno con il loro contingente più giovane.

Rimane fermo sulla sua decisione di ritirarsi a livello internazionale 15 mesi fa, ma è stato accolto nuovamente a braccia aperte , anche dal manager il cui desiderio di rivolgersi ai giovani ha effettivamente ridotto la sua carriera. The Fiver: Iscriviti alla nostra email gratuita sul calcio.

L’ex attaccante del Manchester United e dell’Everton ha affermato che Southgate è “senza paura”. “Molti altri manager non hanno dato ai giovani l’opportunità di esprimersi e entrare nella squadra e avere un impatto, ma Gareth lo ha fatto, dando loro esperienza ma anche la convinzione di poter fare bene e avere successo per il loro paese .

“Ho pensato che sarebbero stati abbastanza bravi da provare un Mondiale, ma forse il prossimo (2022) piuttosto che in Russia.Mi hanno dimostrato che mi sbagliavo. Questi giocatori sembrano a loro agio in compagnia l’uno dell’altro. Dei sei allenatori per cui ho giocato, mentre ce n’erano alcuni che hanno portato singoli giovani giocatori, per portarne così tanti come gruppo e avere quella fiducia in loro … merita molto credito.

“ Ma il mio tempo è stato ed è andato. Alcuni buoni giochi, alcuni cattivi giochi. Questa è la storia della mia carriera in Inghilterra. Toglierò il fatto di essere il capocannoniere del record e di rappresentare il mio paese 119 volte e di provare un immenso orgoglio per averlo fatto.”

Questo conteggio sarà gonfiato di uno, con il più giovane dei suoi quattro ragazzi, Cass, guardando suo padre con la maglia dell’Inghilterra per la prima volta. Nessuna pressione davvero.